Belluno, Boschi: «rivedremo specificità»

Il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi, nel corso della sua visita in Veneto per supportare la campagna elettorale di Alessandra Moretti, è stata anche a Belluno, da dove si è detta disponibile a «rivedere alcune specificità» che riguardano la provincia di Belluno e in particolare la possibilità di farla tornare ente elettivo.

«Conosco bene la situazione di Belluno e della provincia – ha spiegato la Boschi al Corriere delle Alpiserve un’autonomia vera, non proclami.  Stiamo avviando un percorso di confronto sull’elettività della Provincia, un impegno che il Pd ha assunto con gli alleati per rivedere alcune specificità dei territori di confine».

«Il Veneto – ha sottolineato la Boschi – è una sfida difficile ed impegnativa, dobbiamo lavorare fino in fondo. L’Italia sta ripartendo e il Veneto può fare da traino a questa ripartenza, non può rimanere isolato. Sono orgogliosa di fare campagna elettorale insieme ad Alessandra Moretti». Stando al resoconto del Corriere delle Alpi in molti hanno cercato di ottenere una foto con il ministro, applaudendo anche durante il discorso.