Cannabis terapeutica, nessuna chiusura Cra Rovigo

Il ministero delle Politiche agricole smentisce la notizia apparsa ieri su diversi giornali secondo cui la sede dell’ente del Consiglio per la ricerca in agricoltura (Cra) di Rovigo, al momento unico centro in Italia specializzato nella produzione di cannabis per uso terapeutico, sarebbe  a rischio chiusura. Il Commissario straordinario del Cra, Salvatore Parlato spiega in una nota che «nel caso specifico di Rovigo le attività di ricerca e di sperimentazione proseguiranno come vero e proprio ‘Laboratorio di ricerca’. Ci sarà quindi per la sede di Rovigo una ”diversa denominazione’ che – prosegue Parlato – scaturisce esclusivamente dalla specificità delle attività, che nel caso di Rovigo è rivolta alla canapa da fibra e per altri usi, tra i quali il terapeutico». La nuova organizzazione dell’ente, spiega il commissario, «integra ed estende gli obiettivi strategici sulle colture industriali, tra le quali rientra la canapa.  Le ricerche in corso sulla canapa – conclude con chiarezza il commissario – non solo non saranno ridimensionate, ma potranno avvalersi di ulteriori sinergie, per una più adeguata dimensione scientifica delle strutture di ricerca».

Tags: ,

Leggi anche questo