Milano, giovane padovano precipita da hotel

Il 19enne padovano, Domenico Maurantonio, è stato trovato morto dopo un volo di venti metri dal quinto piano dell’hotel Da Vinci di via Senigallia, a Bruzzano, nella periferia Nord di Milano. Il ragazzo era in gita scolastica nella città per visitare l’Expo. Ancora non è chiaro come sia svolto il fatto anche se per la polizia, secondo le prime ricostruzioni, il giovane sarebbe caduto «accidentalmente» mentre i suoi compagni di classe dormivano ignari. Ad insospettire gli agenti della squadra Mobile, sono però alcuni lividi sospetti trovati sul braccio del ragazzo che sembrerebbero confutare le testimonianze dei suoi amici.

«Aveva bevuto una birra, stava bene. Alle 2 di notte dormiva nel suo letto. Alla mattina non c’era, pensavamo fosse andato in un’altra stanza. Poi abbiamo visto la polizia e abbiamo capito», raccontano sconvolti i ragazzi al Corriere della Sera. Con loro sono stati interrogati anche i professori dell’istituto: «Una tragedia, adesso non c’è niente da dire. Vorrei tornare in camera e trovarlo là». La preside del Nievo, Maria Grazia Rubini, esclude l’ipotesi di un “festino”: «In questa storia non c’entrano alcol o stupefacenti. Era un bravo ragazzo».

Tags: ,