Sondaggio, Zaia 11 punti avanti e crolla affluenza

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Vola nei sondaggi Luca Zaia.  Secondo i calcoli degli istituti demoscopici Ipr e Tecnè, illustrati a “Porta a Porta”, il governatore uscente avrebbe un vantaggio di 10-11 punti sulla principale sfidante Alessandra Moretti. Zaia e la sua coalizione (Lega Nord, Lista Zaia presidente, Fratelli d’Italia-An, Forza Italia e Indipendenza Noi Veneto) si collocano tra il 44 e il 42%;  la candidata presidente del Pd (sostenuta da Lista Moretti, Veneto Civico, Ven(e)to Nuovo e Progetto Veneto autonomo) è data tra il 33 e il 31%; il sindaco di Verona Flavio Tosi (Lista Tosi per il Veneto, il Veneto del fare, Famiglia Pensionati, Area Popolare Veneto Autonomo, Razza Piave e Unione Nord Est) si piazza terzo con il 10,5-11,5 %; Jacopo Berti del Movimento 5 Stelle è dato tra il 10,5 e il 14%. Decisamente staccati i candidati Laura Di Lucia Coletti per «L’Altro Veneto-Ora Possiamo!», lista di sinistra, e Alessio Morosin per Indipendenza Veneta. Insieme i due candidati presidente fanno il 2% per Ipr, con le liste al 3; per Tecné sono al 2% sia i candidati che le liste. Ma il dato più rilevante è quello dell’affluenza crollata al 45-47%. Tecnè infatti stima indecisi e astenuti al 53,5% per i candidati presidente e il 55,5 per le liste.

 

Tags: , , , , , , , , ,

Leggi anche questo