Belluno, museo Civico trasloca a Palazzo Fulcis

Il settecentesco Palazzo Fulcis sarà la nuova sede del museo Civico di Belluno. Nelle stanze decorate dai dipinti di Sebastiano Ricci che ospitarono un tempo Eugenio Napoleone e l’imperatrice Maria Luigia, l’amministrazione comunale sta progettando di creare una serie di percorsi didattici, come già sperimentato da Denis Ton, conservatore del museo Civico di Belluno, che ha invitato nel palazzo recentemente la classe di un corso dell’Università di Padova.

«La nostra intenzione – annuncia l’assessore comunale alla Cultura, Claudia Alpago Novello al Corriere del Veneto – è quella di promuovere iniziative coinvolgenti gli studenti e gli abitanti del comune, ma anche dell’intera provincia, per mostrare loro come nasce e si gestisce un museo». La ristrutturazione di Palazzo Fulcis è stata intrapresa dall’amministrazione Prade ed è poi proseguita con quella attuale, grazie sopratutto al sostegno economico della Fondazione Cariverona che ha acquistato gran parte dell’edificio per poi concederlo in comodato d’uso al Comune. Trasferire l’intera collezione del museo Civico, che si trova attualmente in piazza Duomo, non sarà un operazione semplice ma la volontà sarebbe di chiudere entro l’estate.

Tags: ,

Leggi anche questo