Cattolica, aumentano utile e raccolta

Primo trimestre 2015 positivo per Cattolica. Il gruppo veronese presieduto da Paolo Bedoni, ha fatto registrare un aumento di utile netto e raccolta premi. In particolare la raccolta premi complessiva si attesta a 1,7 miliardi di euro (+21% rispetto al primo trimestre 2014), l’utile netto consolidato a 33 milioni (+32%), il combined ratio al 93% e il margine di solvibilità è pari a 1,91 volte il minimo regolamentare. Il patrimonio netto consolidato, infine, è di 2.272 milioni (2.188 milioni al 31 dicembre 2014).

Per la “Gestione Danni” la raccolta premi del lavoro diretto passa da 404 milioni a 487 (+20,7%). Nel comparto auto si registra una raccolta di 289 milioni, in aumento del 17,2%, mentre i rami “non auto” segnano premi per 198 milioni crescendo del 26,3% rispetto ai 157 milioni al 31 marzo 2014. Il segmento vita registra un trend positivo (+23%) e si attesta a 1.212 milioni. Gli investimenti ammontano a 21.231 milioni e il risultato degli investimenti sale a 150 milioni dai 119 milioni dei primi tre mesi 2014. «Questi dati – spiega l’ad Giovan Battista Mazzucchelli – confermano il trend positivo di Cattolica in linea con il processo di costante crescita previsto dal Piano d’impresa varato in settembre».

 

Tags: ,

Leggi anche questo