Cattolica, aumentano utile e raccolta

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Primo trimestre 2015 positivo per Cattolica. Il gruppo veronese presieduto da Paolo Bedoni, ha fatto registrare un aumento di utile netto e raccolta premi. In particolare la raccolta premi complessiva si attesta a 1,7 miliardi di euro (+21% rispetto al primo trimestre 2014), l’utile netto consolidato a 33 milioni (+32%), il combined ratio al 93% e il margine di solvibilità è pari a 1,91 volte il minimo regolamentare. Il patrimonio netto consolidato, infine, è di 2.272 milioni (2.188 milioni al 31 dicembre 2014).

Per la “Gestione Danni” la raccolta premi del lavoro diretto passa da 404 milioni a 487 (+20,7%). Nel comparto auto si registra una raccolta di 289 milioni, in aumento del 17,2%, mentre i rami “non auto” segnano premi per 198 milioni crescendo del 26,3% rispetto ai 157 milioni al 31 marzo 2014. Il segmento vita registra un trend positivo (+23%) e si attesta a 1.212 milioni. Gli investimenti ammontano a 21.231 milioni e il risultato degli investimenti sale a 150 milioni dai 119 milioni dei primi tre mesi 2014. «Questi dati – spiega l’ad Giovan Battista Mazzucchelli – confermano il trend positivo di Cattolica in linea con il processo di costante crescita previsto dal Piano d’impresa varato in settembre».

 

Tags: ,

Leggi anche questo