Venezia, stretta su merce esposta

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il commissario straordinario di Venezia Vittorio Zappalorto ha modificato il Regolamento di Polizia urbana vietando l’esposizione di merce al di fuori delle vetrine e in corrispondenza degli stipiti delle porte ad attività commerciali, artigianali, ai pubblici esercizi e alle attività produttive. Non sarà dunque più permesso appendere all’esterno dei negozi la merce, come invece fanno molti negozianti nelle zone con maggior afflusso per cercare di accattivare i turisti.

«La modifica al regolamento si è resa necessaria – spiega un comunicato del commissario Zappalorto – per salvaguardare il rispetto dei criteri di compatibilità con i valori storico-artistici e paesaggistici dell’immagine e del decoro dei luoghi, sollecitato anche dalla Soprintendenza per i Beni culturali e paesaggistici di Venezia e Laguna».

Tags: ,

Leggi anche questo