Padova, aumentano violenze domestiche

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il Centro Progetti Donna di Padova compie 25 anni, e festeggia il traguardo inaugurando un logo: una farfalla, simbolo di femminilità e di libertà. Il Centro in questi anni ha aiutato 5000 donne, ma mette in guardia la società sul numero crescente di richieste di aiuto, aumentato del 20% rispetto allo scorso anno. Il dato allarmante, come confermato dall’Istat nel 2007, è che il 93% dei casi rimane nel silenzio, dando così la possibilità alla violenza di ripetersi.

Nella maggior parte dei casi lo scempio avviene tra le mura di casa e per mano del compagno, e spesso i figli (quasi tutti minorenni) sono costretti ad assistere alla crudeltà. «Un tempo la tendenza era ignorare il problema» commenta Patrizia Zantedeschi al Mattino di Padova «mentre oggi c’è più responsabilità: se i vicini sentono le urla, spesso, parte la segnalazione. Non sempre, ma in generale la società è diventata più sensibile, e questo sta lentamente permettendo di portare alla luce storie che, altrimenti, sarebbero rimaste sommerse».

Tags: , ,

Leggi anche questo