Ford, cittadini smart per mobilità sostenibile

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Ford sta mettendo in atto il piano “Smart Mobility” che sostiene 25 sperimentazioni di mobilità sostenibile. Al centro il del progetto il “Cittadino Smart” collettore di dati indispensabili al funzionamento di una mobilità sostenibile e quindi di una “Smart City“. Alcuni esempi? Un’app per trovare parcheggio grazie ad una mappa dinamica dei posti disponibili creata con la semplice circolazione degli utenti. Oppure un sistema di minibus condivisi per l’utilizzo cittadino basato su tragitti flessibili e fermate a richiesta. O ancora un’applicazione in grado di identificare in tempo reale la modalità di trasporto più rapida ed efficiente in base a condizioni di traffico, meteo e tempo a disposizione.

Tutto questo per cercare di prevenire una progressiva congestione del traffico automobilistico mondiale a cui, eventualmente, i produttori di auto saranno chiamati a porre rimedio. Marco Alù Saffi, responsabile relazioni esterne Ford Italia commenta «I costruttori globali non possono più permettersi di produrre solo automobili. Per questo Ford ha deciso di affrontare queste sfide con un approccio aperto su ogni fronte».

Tags:

Leggi anche questo