Tasse, Venezia prima per aumento Irpef

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Venezia in testa ai Comuni italiani per l’aumento dell’Irpef locale. Lo rivela una classifica stilata dal Sole 24 Ore secondo cui le aliquote di Regione e Comune aumentano fino al 125% per i contribuenti veneti. Il fenomeno è dovuto a due fattori principali. La città lagunare è passata in breve tempo da una condizione di “agiatezza” ad una crisi amministrativa profonda. Ma a spiuegare l’impennata delle imposte locali è l’accumularsi dei tagli del Governo accompagnato dal tramonto della legge speciale e alla crisi del casinò, che da preziosa fonte di entrate si è trasformato in un fardello per i conti veneziani.

Scrive il Sole 24 Ore: «come accade spesso nelle addizionali, soprattutto quando a spingerla sono i Comuni dove lo spazio fiscale più ridotto offre meno chance di differenziare il prelievo a seconda del reddito, i rincari sono stati lineari, colpendo allo stesso modo le dichiarazioni ricche e quelle più leggere. La stessa Regione Veneto chiede a tutti la stessa aliquota, ma in questo caso il fenomeno è dovuto al fatto che l’Irpef regionale è rimasta al livello minimo previsto dalla legge».

Tags: , ,

Leggi anche questo