Vicenza, Zaia: «avanti su Valdastico Nord»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«I vicentini fanno bene a tenere alta l’attenzione anche se io, che per la Valdastico Nord mi sono sempre battuto, li avevo già messi in guardia in tempi non sospetti dicendo che la pratica doveva entrare in Consiglio dei Ministri. La verità è che all’oggi questo passo non è stato mai fatto». A dirlo Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, oggi a Vicenza, dopo gli interventi di imprenditori locali sul rischio che grandi opere, come la Valdastico Nord, possano registrare un rallentamento.

«Nei mesi scorsi ci sono stati toni trionfalistici da parte dei rappresentanti del Governo – ha aggiunto Zaia – in realtà è tutto fermo. Noi dobbiamo far battaglia per difendere questa causa, che il Veneto significherebbe un nuovo valico. Anche quando c’era il Ministro Lupi, con tutto il rispetto che debbo per una persona che non può più difendersi – prosegue il governatore -, non è che la pratica fosse finita in Consiglio dei Ministri. La verità è che esiste un impasse evidente, con Trento e Bolzano che dicono che sono pronti a fare un ricorso alla Corte Costituzionale. Io -conclude Zaia – ho sempre detto agli imprenditori vicentini, andate avanti, perchè se devono ricorrere lo facciano subito e non fra dieci anni».

Tags: ,

Leggi anche questo