Padova, Iov: nuova sede radioterapica da 5 mln

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il nuovo reparto di radioterapia dello Iov nascerà nel complesso dell’ospedale di Monselice a Schiavonia. L’Ulss 17 resterà proprietaria degli spazi e riscuoterà un affitto dall’Istituto oncologico veneto che userà personale e attrezzature proprie. Il costo dell’operazione sarà di 5 milioni di euro e sarà finito in 2 anni. Sono già state acquistate delle nuove attrezzature tra cui il tomografo, un’apparecchiatura costata 2,5 milioni di euro che emette protoni terapeutici e richiede un ampio margine di manovra perché agisce muovendosi a 360 gradi intorno al paziente disteso.

Da tempo gli oncologi premevano perchè la sede dello Iov venisse rinnovato per far fronte ai compiti diagnostici, di ricerca e cura. Anche Mantoan, direttore della sanità veneta, l’ha indicato come un traguardo indispensabile per potenziare il servizio e ridurre le lunghe liste d’attesa dei malati.

Tags: ,

Leggi anche questo