Cortina, ipotesi aeroporto per Mondiali sci

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

In vista dei Mondiali di sci del 2021 a Cortina d’Ampezzo torna l’ipotesi di riaprire l’aeroporto della Regina delle Dolomiti chiuso nel 1976 e convertito in eliporto. L’intervento si renderebbe necessario per assorbire adeguatamente l’aumento del flusso turistico previsto durante l’evento sportivo.  «Secondo l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) – afferma il sindaco Andrea Franceschi al Corriere del Veneto– lo spazio di Fiames è più che sufficiente. D’altra parte, non si tratta di far atterrare i Boeing. La struttura potrebbe operare con sicurezza».

Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio «ha parlato di infrastrutture in vista dei Mondiali – chiarisce Franceschi – ma in modo più ampio, e secondo un piano a lungo termine, che non prevede solo sviluppi ferroviari. Per esempio, c’è la questione della statale “Alemagna”. L’idea è quella di realizzare delle circonvallazione in stile Val Pusteria: senza interventi colossali, si possono bypassare tutti i punti critici e rendere così il percorso più agevole. Delrio la vede così -conclude il sindaco – : spetta alla Provincia raccogliere tutte le istanze in materia e queste saranno fatte proprie dalla Regione, con una prima scrematura. I soldi sono quelli che sono e il governo deciderà quali siano le priorità».

Tags: ,

Leggi anche questo