Padova, questore: «micro-accoglienza per profughi»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Trovo che la micro accoglienza sia la strategia più idonea da attuare sul fronte profughi. Grossi agglomerati di rifugiati rischiano di creare problemi di varia natura, i piccoli gruppi invece sono più gestibili». Lo dice al Mattino il nuovo questore di Padova, Gianfranco Bernabei, prendendo posizione nella polemica che sta recentemente dividendo i padovani. «La politica non mi interessa – aggiunge – al momento i migranti ospitati nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum non creano alcun problema».

Secondo i dati della Questura gli stranieri presenti sul territorio di Padova sono 68.882,  di cui la maggior parte moldavi e marocchini, seguiti da cinesi, albanesi, nigeriani e ucraini. Nel corso dell’ultimo anno la Questura ha emanato 215 provvedimenti di espulsione di cittadini stranieri irregolari.

Tags: ,

Leggi anche questo