Rom, Berti (M5S): «no ruspe, soluzione concrete»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Non abbiamo bisogno di ruspe e di slogan, ma di soluzioni concrete. Si fa in continuazione uno scarica barile al ribasso lasciando i problemi dell’accoglienza ai cittadini anziché alle istituzioni, soprattutto a quelle europee». Lo afferma il candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza del Veneto, Jacopo Berti, intervenendo in risposta a Luca Zaia sul problema dei campi nomadi e, più in generale, dei migranti. «Il risultato – aggiunge – è quello di esasperare i cittadini, aumentare il divario sociale e i problemi ad esso connessi, mettendo a rischio il livello di tolleranza da parte della popolazione. I veneti sono storicamente un popolo cosmopolita e accogliente, l’ipocrisia e l’avidità della politica anziché difendere le nostre radici stanno alterando il nostro carattere».

Tags:

Leggi anche questo