Vicenza, dissequestrati beni Agnolin

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il tribunale di Vicenza ha dissequestrato i beni all’ex arbitro internazionale Luigi Agnolin. Per la Procura infatti gli indizi della presunta truffa ai danni degli aeroporti di Puglia sono risultati infondati e Agnolin è stato dichiarato estraneo alle ipotesi tanto della truffa quanto della bancarotta, imputazioni per le quali era stato indagato in seguito all’inchiesta sulla compagnia aerea My Air fallita sotto il peso di debiti per 204 milioni di euro. Anzolin fra il 2006 e il 2009 era stato componente del consiglio d’amministrazione della società.

Tags: ,

Leggi anche questo