Passante Mestre, Parlamento europeo blocca fondi

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che boccia senza mezzi termini il finanziamento della Bei (Banca europea degli investimenti) al tratto autostradale noto come Passante di Mestre avvenuto successivamente all’arresto per frode fiscale dell’amministratore delegato del principale ente sub appaltatore dell’opera.

Alla luce delle indagini ancora in corso, la risoluzione di Bruxelles ha invitato la Bei a non finanziare il progetto in questione mediante alcuno strumento finanziario e a garantire il controllo verso le frodi quando esamina l’utilizzo dei prestiti obbligazionari per il finanziamento dei progetti. La risoluzione fa riferimento alle indagini sulla Mantovani e sul suo ex amministratore delegato Piergiorgio Baita, arrestato nel 2013. Pur non bloccando definitivamente la concessione dei fondi, la risoluzione europea rappresenta un deciso segnale politico di presa di posizione sull’opera costata oltre 1,2 miliardi di euro.

Tags: ,