Venezia, “Festival dei Matti” e follia sociale con Staino

Da venerdì a domenica torna a Venezia il “Festival dei Matti”. Lasciate a casa le classiche convenzioni e ragionate apertamente sulle storie di chi vive ai margini, come se la cura per la pazzia andasse somministrata a coloro che si considerano normali, non ai matti. Sabato 30 maggio, alle 19 all’Hotel Saturnia & International, sarà inaugurata la mostra, di Sergio Staino e del suo celebre personaggio, intitolata “Bobo e le sue storie di ordinaria follia”.

Alla domanda “Quanta pazzia c’è in Italia?” Staino risponde «A livello sociale ce ne vorrebbe un po’ di più. Oggi chi si rende conto delle grandi ingiustizie e dell’incapacità di cambiarle per colpa della classe politica risponde più con la cattiveria che con la follia, penso al populismo, alla Lega ma anche ai grillini. Certi sentimenti di odio e rivalsa non aprono la testa alla fantasia e al ragionare in modo collettivo. Occorrerebbero misure che appaiono altamente folli, ma sarebbero profondamente giuste».

Tags: ,