Hacker attaccano sito Pd veneto. Oscurati link

Il sito on line del Pd Veneto – www.partitodemocrativoveneto.org – è stato attaccato la notte scorsa dagli hacker, che sono riusciti ad entrare nella home page oscurando gli slider e bloccando numerosi link, soprattutto quelli collegati ad immagini, che rimandavano a pagine vuote. Il sito – ha reso noto il Pd Veneto – è rimasto sotto scacco alcune ore, e solo da poco è stato ripristinato in tutte le sue funzioni. Tracciando l’indirizzo internet, gli esperti informatici sono riusciti a risalire al luogo di partenza dell’atto di pirateria: lo stato del Belize, da un computer in uso ad un cittadino lituano. Il partito presenterà nelle prossime ore un esposto denuncia sull’episodio. Il sabotaggio è iniziato alle 3.06 della scorsa notte, quando qualcuno è riuscito a modificare la passsword di uno dei 4 amministratori del sito. Il Pd ha precisato che non vi è stato alcun pericolo per i dati afferenti al sistema di raccolta fondi on line, che sono gestiti da un altro server.