Tosi: «Coppola su la Voce? sono indignato»

«Sono indignato. Tanto. Non ho parole per descrivere il disagio e la rabbia impotente che ho provato l’altro giorno vedendo la pubblicazione distribuita gratuitamente con il quotidiano la Voce. Pubblicazione (il Polesine Eccellente, con il logo della Regione Veneto, Giunta Regionale) con all’interno la mastodontica intervista dell’assessore regionale Isi Coppola, foto gigantesca e campagna elettorale che qualcuno ha pagato a tre giorni dal voto e non credo sia stata la candidata di Forza Italia Isi Coppola». Lo denuncia il candidato alla presidenza del Veneto Flavio Tosi.

«Non riesco a capacitarmi che il Presidente Zaia non sappia nulla di un oltraggioso comportamento delle istituzioni e, visto che il termine è di moda – rincara – mi sembra proprio impresentabile questo modo di interpretare la politica e le leggi dello Stato e della Regione. Mentre io e tutti gli altri candidati paghiamo ogni servizio e ogni pubblicazione e manifesto chi ha pagato quella corposa pubblicazione con il marchio della Regione Veneto? Mi sento proprio preso in giro dalle istituzioni – conclude – che dovrebbero garantire pari opportunità a tutti».