Riviera Brenta (Ve), “card” per turismo in villa

Nasce la “Ville Card”, una tessera per promuovere il turismo in otto ville della Riviera del Brenta, antiche sedi delle vacanze nobiliari. Il progetto è nato dalla collaborazione di Coopculture, la Piccionaia e i proprietari delle ville, e garantirà ai possessori della carta uno sconto sul biglietto di ingresso di quattro delle otto ville fino ad ottobre. L’iniziativa si basa sulla promozione turistica operata dai Castelli della Loira, la quale parte dal presupposto che nessun prodotto turistico si può vendere da solo, ma va presentato in un contesto territoriale.

La “Ville Card” ha già riscosso successo: è sostenuta dall’Ascom, che le ha dedicato un portale sul proprio sito; inoltre è patrocinata dall’Unione dei Comuni che l’ha inserita tra i progetti legati all’Expo. La tessera è disponibile a partire da questo week end al costo di 4 euro nelle biglietterie delle ville, e dalla settimana prossima anche in edicole, hotel ed agenzie di viaggio della zona.