Businarolo (M5s): «in Consiglio veneto facce nuove»

«Con il Movimento 5 Stelle entreranno in Consiglio Regionale persone nuove, oneste e con tanta voglia di fare». È il commento di Francesca Businarolo, capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera sulle elezioni regionali in Veneto. «Siamo arrivati terzi, il risultato – dice – è stato molto buono, dal momento che partivamo senza nessun consigliere. Inoltre la campagna del Movimento è stato assolutamente a costo zero, senza finanziamenti e autofinanziata con 23mila euro raccolti in tutto il Veneto: tanti quanti i chilometri percorsi da Jacopo Berti durante la campagna elettorale. “Un euro a chilometro”, dunque, una cifra ridicola se confrontata con il milione di euro investito da Luca Zaia e con la potenza di fuoco di Alessandra Moretti, che disponeva di tutto lo staff comunicazione di Renzi, ma che ha ottenuto il risultato peggiore dal dopoguerra per la sinistra veneta. Il Movimento 5 Stelle consolida la propria posizione anche a livello nazionale. Con i nostri consiglieri regionali – conlcude la Businarolo – siamo pronti a coordinarci per portare avanti due punti fondamentali: reddito di cittadinanza e stop al consumo del territorio».