Veneto, ecco il nuovo Consiglio regionale

Il voto del 31 maggio cambia la composizione del Consiglio regionale del Veneto. Ne faranno parte 49 consiglieri più il presidente Luca Zaia e il primo dei candidati presidente non eletti, Alessandra Moretti. Il superamento della soglia del 50 per cento dei voti validi da parte della coalizione di Zaia, garantirà alla nuova maggioranza 29 seggi più il presidente: 13 della lista Zaia, 10 della Lega Nord, 3 di Forza Italia, 2 di Indipendenza Noi Veneto e 1 di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

Sui banchi dell’opposizione siederanno invece 20 consiglieri, oltre alla Moretti. Sono 11 i consiglieri del centrosinistra: 8 del Pd, 2 della lista Moretti, 1 di Veneto Civico; 5 i seggi assegnati alla coalizione di Flavio Tosi di cui 3 dell’omonima lista, 1 Ncd-Area popolare e 1 per Veneto del Fare. Infine, novità di questa tornata elettorale è l’ingresso del Movimento 5 stelle a Palazzo Ferro Fini. I seggi loro attribuiti sono 4 tra cui siederà anche Jacopo Berti, candidato presidente in lista a Padova.