Veneto, in arrivo altri 1926 profughi

Sono 1926 i profughi salvati dal Canale di Sicilia con l’operazione Triton, che sono stati assegnati al Veneto. Tutte le provincie venete avranno la propria quota da ospitare, secondo le disponibilità di ognuna. La scelta del Viminale di inviarli sempre a piccoli gruppi per evitare tensioni sociali tra le popolazioni locali non rende facile il compito di conteggiarli, ma oggi probabilmente arriveranno in Veneto i primi gruppi per le operazioni di fotosegnalamento e il consueto transito per effettuare lo smistamento a Marghera, ma per i prossimi giorni ne dovrebbero arrivare altri.

«Non c’era alcun dubbio – commenta al Corriere del Veneto il governatore del Veneto Luca Zaia – che, passata la fase della frenata elettorale, peraltro servita a poco perché la gente non è stupida almeno in Veneto, il ministro Alfano ricominciasse a inondare il territorio di immigrati. Non serve a nulla. Il no del Veneto a ricevere altri immigrati era e resta totale, li impongano pure, li mettano nelle topaie delle caserme dismesse, ma se ne assumeranno anche tutta la responsabilità, umana e sociale».

Tags: , , , , , , ,

Leggi anche questo