Confindustria Venezia a Brugnaro: priorità bilancio

Il presidente di Confindustria Venezia, Matteo Zoppas, si congratula con il neo sindaco della città, Luigi Brugnaro, e gli rivolge gli auguri di buon lavoro, «soprattutto perché – spiega – sono molti i problemi in sospeso che dovrà affrontare. Tra tutti, quello di rimettere in sesto il bilancio comunale, di amministrare nella nuova ottica metropolitana e soprattutto di riscattare l’immagine di una città che ha subìto i contraccolpi di gravi vicende giudiziarie». «Essere sindaco di Venezia – afferma – è una posizione di grande responsabilità. Perché Venezia non è solo una provincia italiana ma è tra i pochi e più preziosi patrimoni del mondo. Ed ha una immagine internazionale che va coltivata e preservata nel bene locale e nazionale».

«Rispetto alle priorità presentate – prosegue Zoppas -, Confindustria Venezia apprezza molto la posizione positiva del nuovo sindaco sulle tematiche strategiche poste alla sua attenzione dagli industriali, in particolare per quanto attiene al non aumento della tassazione locale, al rispetto della vocazione industriale di Porto Marghera, sulle bonifiche, sulla crocieristica e l’home port della Marittima, sulla sburocratizzazione amministrativa e decisionale, nonché sulle infrastrutture valorizzate in chiave metropolitana. Azioni molto apprezzate da un sistema di cui lui stesso fa parte. Sarà sicuramente capace – conclude – di individuare i temi più importanti e portarli avanti con efficacia. Sulla realizzazione di questi punti il sistema delle imprese è disponibile ad un ampio dialogo per un confronto costruttivo».

Tags: , ,

Leggi anche questo