Venezia, orto urbano tra i binari

Nasce nella piazza interna della stazione ferroviaria, il primo “Urban Green Garden” di Venezia: un orto urbano aperto al pubblico nel cuore della stazione. Ispirato nel design al Regio Orto Botanico voluto dall’amministrazione Austriaca che governava la Venetia, il giardino di Santa Lucia – che è anche il primo urban garden in una stazione ferroviaria italiana – è concepito come un’isola verde aperta al contributo di ogni visitatore, che sarà invitato a piantare il proprio semino. Basterà registrarsi presso i desk di stazione per ricevere una bustina di semi che i visitatori potranno piantare nel giardino di stazione o portare a casa come ricordo.

Tante le varietà presenti: dalle piante da frutto alle ornamentali, dalle insalate alle aromatiche. A completare il giardino sedute ecosostenibili realizzate con pallet riciclati. L’urban green garden di Santa Lucia – informa una nota – sottolinea ancora un volta la fruizione non convenzionale della stazione proposta da Grandi Stazioni; già arricchita dalla scultura del maestro Talani e dal primo pianoforte libero, la stazione offre servizi e shopping a cittadini, turisti e passeggeri 365 giorni l’anno.