Riforma popolari, BpVi adegua statuto

Il cda di Banca Popolare di Vicenza, riunitosi oggi in relazione alle nuove disposizioni normative sulla riforma delle banche popolari, ha effettuato la verifica del valore dell’attivo accertando il superamento della soglia di 8 miliardi di euro. Il cda ha inoltre individuato gli interventi statutari obbligatori da effettuarsi prima dell’assemblea straordinaria che sarà chiamata a deliberare la trasformazione in società per azioni della Banca, in adempimento a quanto prescritto dalle disposizioni della Banca d’Italia. Trattandosi di adeguamenti a disposizioni normative, tali modifiche saranno deliberate dal cda non appena ottenuto l’autorizzazione di quest’ultima.