Rovigo, Provincia approva Statuto del Polesine

La Provincia di Rovigo ha approvato lo Statuto del Polesine dopo aver operato la sistemazione di alcuni piccoli dettagli. Fondamentale il voto di Rovigo e del suo nuovo sindaco Massimo Bergamin per il superamento del quorum del 50% della popolazione, mentre nessun problema si è verificato per lo sbarramento di coinvolgimento del 33% dei Comuni, superato largamente.

Le proposte di modifica al documento erano già state depositate, ma il sindaco di Trecenta, Antonio Laruccia ha manifestato ugualmente il suo malcontento: «si era chiesto di costruire il gruppo di lavoro e non è stato fatto – ha dichiarato al quotidiano RovigoOggi -, un comportamento inadeguato, perché bastava seguire l’iter proposto».
Il presidente della provincia Marco Trombini non ci sta, e rifiuta in blocco le accuse: «una proposta di 4 sindaci su circa 30. Le considerazioni che sono pervenute per tempo agli uffici sono state tutte valutate.  La Provincia esiste e vuole continuare ad erogare servizi, abbiamo tanti problemi economici, come 5.9 milioni di euro da recuperare». Il documento alla fine è stato approvato con 25 voti a favore (rappresentanza di 164.429 abitanti su 244mila circa) e la sola astensione del sindaco di Trecenta Laruccia.

Tags: ,