Verona, rimpasto in giunta: 4 nuovi assessori

Il sindaco di Verona, Flavio Tosi ha annunciato il rimpasto nella giunta comunale nominando quattro nuovi assessori. Alberto Bozza, già presidente della 2/a Circoscrizione e poi Consigliere provinciale, ha ricevuto le deleghe allo sport e tempo libero, servizi demografici, economato, statistica. All’avvocato Edoardo Lana (esponente della corrente dell’ex vicesindaco Stefano Casali, eletto in Consiglio regionale) sono stati assegnati lavori pubblici, edilizia sportiva e monumentale, rapporti patrimoniali con le associazioni.

A Gian Arnaldo Caleffi (ex presidente dell’Ordine degli architetti e assessore ai Lavori pubblici nel 1992 nella giunta Erminero) vanno pianificazione urbanistica, edilizia economico popolare. Marco Ambrosini, già assessore provinciale alla cultura e vicepresidente negli ultimi mesi dell’Amministrazione Miozzi, ha ricevuto le deleghe alle attività economiche, mobilità, viabilità e turismo. Il sindaco Tosi si è trattenuto le Grandi Opere (tra le quali traforo, filobus, grandi infrastrutture, Arsenale); ad Antonio Lella viene attribuita la delega al turismo sociale, a Pierluigi Paloschi la delega all’estimo, ad Anna Leso la delega alle politiche della casa.