Vittorio Veneto, fine Ramadan: sindaco offre pizza

In questi giorni di scontri e tensioni sul tema dell’immigrazione ci sono anche buone notizie. Come la storia di integrazione di Vittorio Veneto: il sindaco Roberto Tonon, il suo vice Alessandro Turchetto e l’assessore Barbara De Nardi, si sono presentati con due pizze giganti alla festa di chiusura del Ramadan organizzata dai fedeli musulmani dell’associazione “Misericordia” che hanno offerto loro in cambio il loro cous cous.

L’imam ha invitato le comunità musulmane ad aprirsi, a non rimanere chiuse in se stesse e a collaborare con le realtà locali mettendosi a disposizione delle istituzioni. Dall’altro lato il sindaco Tonon ha dichiarato la massima disponibilità al dialogo e all’integrazione a patto che si rispettino reciprocamente le regole della convivenza e le tradizioni delle diverse culture e religioni.

Tags: ,

Leggi anche questo