Thiene, Carrefour aperta di notte: è sciopero

A Thiene sarà possibile fare la spesa fino a mezzanotte. Iniziativa quella presa da Carrefour che per il momento riguarda solo i dipendenti del supermercato ma in un futuro potrà coinvolgere anche i dipendenti dei negozi in galleria. L’orario no stop dalle nove del mattino fino a mezzanotte, già adottato da altre città italiane, entrerà in vigore nella cittadine vicentina a partire dal primo di agosto per i due mesi successivi.

Sul piede di guerra Emanuele Cattelan, presidente dell’Ascom di Thiene che spiega al Corriere del Veneto: «chiederemo ai dipendenti di organizzare uno sciopero, e lo appoggeremo in pieno: siamo pronti a pagare la giornata di lavoro a chi incrocerà le braccia agli ingressi dell’ipermercato». A scendere in campo anche le segreterie di Filcams Cgil che ribadiscono la loro contrarietà alle aperture straordinarie e di prendere le difese dei centocinquanta lavoratori: «parte di loro, già interpellati, hanno detto che non sono disponibili a lavorare fino a tardi, quindi l’azienda dovrà ricorrere agli interinali». Aggiunge Cattelan: «decadenza, scelta disumana per i lavoratori, senza alcun vantaggio per il consumatore e di esclusiva mossa di bilancio della multinazionale».

 

Tags: ,

Leggi anche questo