Profughi a Cona (Ve), Lega: Cuttaia responsabile

«Il prefetto di Venezia Domenico Cuttaia è responsabile del disagio che stanno vivendo i cittadini di Cona e Conetta». Ad affermarlo è il consigliere regionale e segretario provinciale della Lega Nord di Venezia, Alberto Semenzato. In una nota il consigliere sottolinea la distanza tra lo Stato, rappresentato dal Prefetto, e i cittadini che nelle ultime ore hanno manifestato pubblicamente il loro dissenso rispetto alla scelta di Cuttaia di ospitare altri 122 immigrati nella frazione del comune di Cona.

«E’ irresponsabile la scelta del Prefetto – afferma Semenzato – di destinare a Conetta, frazione del comune di Cona, altri 122 immigrati. Proprio il 4 agosto scorso abbiamo avuto una riunione in Consiglio regionale con il prefetto Cuttaia, da allora nulla è cambiato, anzi, la situazione è peggiorata. Con queste azioni – continua l’esponente del carroccio – lo Stato dimostra la propria incapacità nel gestire il fenomeno migratorio che da due anni a questa parte sta assumendo le proporzioni di una vera e propria invasione, che ricade negativamente sui cittadini e sugli enti locali. Lo Stato è tanto veloce in queste decisioni che penalizzano e modificano pesantemente l’equilibrio sociale di realtà così piccole, ma non è altrettanto solerte a trasferire le risorse necessarie per ristorare i danni fatti dal tornado che ha colpito la Riviera del Brenta. Esprimo la mia vicinanza ai cittadini di Conetta – conclude il consigliere regionale – e prometto di continuare a monitorare la situazione affinché non si verifichino altri casi simili in provincia».

Tags: , ,

Leggi anche questo