Parmigiano Reggiano fa causa a PornHub

Circola in rete da qualche giorno e ha fatto infuriare il Consorzio del Parmigiano Reggiano: è uno dei tre spot ideati da PornHub, uno dei principali siti di video porno al mondo, per promuovere il nuovo servizio in hd e a pagamento “PornHub Premium”. Nell’annuncio il formaggio italiano viene utilizzato come paragone, per esprimere “l’eccellenza” del servizio pubblicizzato.

Il Consorzio ha diramato una nota, ripresa dall’Huffington Post, in cui afferma che «ha dato mandato ai propri legali dì verificare quali ipotesi di reato possano sussistere a carico del sito pornografico americano che ha utilizzato il nome ed il prestigio del prodotto per pubblicizzare i propri servizi di video porno in streaming». «Oltre alla richiesta di immediata sospensione dello spot -prosegue la nota – il Consorzio agirà in ogni sede contro gli autori di un messaggio definito non solo sgradevole e inaccettabile, ma offensivo per i produttori e per il loro lavoro, volgarmente finalizzato a trarre profitto dallo sfruttamento della notorietà conquistata dal Parmigiano Reggiano, peraltro associato a servizi altrettanto volgari».