Brugnaro: «Gay Pride “etero” in Canal Grande»

Il sindaco Luigi Brugnaro torna sul Gay pride a Venezia – idea respinta alcuni giorni fa – e spiega che non ama le manifestazioni sopra le righe mentre «il diritto di manifestare è per tutti e lo rispetto». Per assurdo, ha spiegato, sarebbe anche «disponibile al primo Gay pride sull’acqua lungo il Canal Grande aperto anche agli eterosessuali e magari con Elton John che vi partecipa e suona per noi. Sembra – ha detto – che tutto debba essere strumentalizzato ma questo non è il mio scopo».