Veneto Lavoro: +50% tempo indeterminato

Secondo i dati di Veneto Lavoro aggiornati al 18 agosto 2015 si conferma un forte aumento della assunzioni: anche a luglio e agosto le assunzioni con contratto a tempo indeterminato sarebbero aumentate rispetto allo stesso periodo del 2014, con un +61% a luglio e un +47% ad agosto. Dall’inizio dell’anno, invece, la crescita ha superato il 50% con oltre 80 mila assunzioni. Anche le trasformazioni sono in aumento: +20% negli ultimi due mesi, +15% dall’inizio dell’anno con 29 mila trasformazioni.

Ma la segretaria generale della Cisl del Veneto, Franca Porto, avverte: «questo ultimo quadrimestre è andato bene dal punto di vista occupazionale mediamente meglio ma questo non vuol dire che sono risolti tutti i problemi legati al mondo del lavoro, e vorrei che fosse chiaro. Ci sono tutti i posti di lavoro persi da recuperare». «Ha dato indubbiamente un segnale positivo – prosegue la Porto, interrogata dal Corriere del Veneto riguardo al Jobs Act – quello di crederci, di investire. Il Governo ha avuto un’apertura verso imprese e lavoro, ma dal punto di vista pratico ha pesato molto anche il fatto che le aziende venete hanno stretto i denti in questi ultimi anni».