BpVi, altri 6 indagati

Ci sarebbero altre sei persone coinvolte, oltre al presidente Gianni Zonin e l’ex direttore generale dell’istituto Samuele Sorato, nell’inchiesta della procura di Vicenza per aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza sui vertici della Banca Popolare di Vicenza. Le perquisizioni messe in atto dalla Guardia di Finanza su ordine della procura sarebbero ancora in corso, anche se davanti alla sede centrale dell’istituto bancario vicentino non ci sono segni evidenti che indichino la presenza dei finanzieri all’interno.

«Ho massima fiducia nella magistratura, di più non posso dire. Sono qui per la riunione del comitato esecutivo». Sono le poche parole pronunciate dal consigliere delegato e direttore generale della BpVi, Francesco Iorio, al suo arrivo nella sede della Popolare di Vicenza, dove nel pomeriggio si terrà la prevista riunione dell’organismo esecutivo dell’istituto.