Verona verso Marmomacc, cresce export marmi

Il comparto lapideo Made in Italy è in crescita anche nel primo semestre 2015. Secondo l’Osservatorio Marmomacc-Confindustria Marmomacchine, da gennaio a giugno, l’export italiano di marmi, graniti e pietre naturali ha registrato un aumento del 5,2% rispetto allo stesso periodo del 2014, grazie a 978,1 milioni di euro di ordinativi da oltreconfine.

Nello specifico, sono i prodotti finiti e semilavorati a trainare la corsa, con vendite per 777 milioni di euro (+7,3%), mentre i materiali grezzi, con 201,1 milioni di euro, segnano un leggero calo (-2,3%). Crescita a doppia cifra per le esportazioni di macchine e tecnologie italiane di estrazione e lavorazione, con un controvalore di 616,1 milioni di euro (+28,8%).
Con questi numeri con il settore nazionale si presenta all’appuntamento con la 50esima edizione di Marmomacc, la più importante manifestazione internazionale per il business e la cultura legati alla pietra naturale, in programma alla Fiera di Verona da mercoledì 30 settembre a sabato 3 ottobre 2015.

Tags: ,