Tosi: «Salvini? Capitan Fracassa copia Grillo»

«La “contromanovra” di Salvini? Finirà come l’indipendenza della Padania, la secessione e l’autonomia del Veneto, il Federalismo, la Flat-Tax al 15%, gli 85 milioni di emendamenti presentati dal saggio Calderoli, le varie manifestazioni “blocca Italia”, il tragicomico “viaggio” in Nigeria per rilanciare l’economia locale, e come tutte le altre salvinate stile “tassa sui condizionatori per le famiglie”». Così Flavio Tosi, sindaco di Verona e segretario di Fare!.

«Capitan Fracassa dice che la sua sarà “una manovra per arginare le bufale del testo varato dal Governo”? Più che l’anti-Renzi – aggiunge – ormai Salvini è diventato la copia di Grillo. Capitan Fracassa lasci fare agli adulti. Torni a sbraitare “Secessione”, giochi coi modellini delle ruspe e si faccia consigliare sui nuovi slogan da appiccicare alle felpe. Poi, se gli rimane tempo, spieghi perché – da convinto secessionista qual è – non è andato in Catalunya a manifestare coi “fratelli” indipendentisti. Forse – conclude Tosi – si stava preparando per l’imminente “Fiera delle Parole” di Padova?».