Premio Neri Pozza, vince vicentino Plevano

Dicono che il duro lavoro premi: è sicuramente vero per il medievista vicentino che ieri a Milano è stato insignito del premio “Neri Pozza”.  Roberto Plevano, professore di storia e filosofia al liceo Pigafetta di Vicenza, è risultato il migliore al concorso letterario con “Marca gioiosa”, mentre secondo ad un soffio (60 voti a 61) è arrivato Massimo Paperini; terze Piera Ventre e Valeria Viganò. Il premio under 35 è andato a Francesca Diotallevi.

«Vittoria insperata, ho lavorato a questo romanzo dal 2009 al 2014 rubando tempo alla scuola e ai miei tre figli», racconta pieno di gioia Plevano al Giornale di Vicenza. Il concorso, dedicato ai testi inediti, premia anche in questa sua seconda edizione con la pubblicazione del libro e un premo in denaro di 25 mila euro. Originale il tema di «Marca gioiosa»: ha proposto le vicende medievali del francese Amalrico che viaggia nell’Europa delle corti prima di approdare a quella di Ezzelino III.