Federalismo, Ciambetti: «serve network europeo»

«Il federalismo europeista deve tornare al centro dell’agenda politica». Lo ha affermato Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale del Veneto partecipando a Milano all’assemblea plenaria della Calre, la Conferenza europea delle assemblee legislative regionali. Ciambetti è intervenuto alla Conferenza relazionando sulle attività dl gruppo di lavoro «politiche di coesione», team di lavoro europeo che da anni è guidato dalla Regione Veneto.

«Abbiamo confermato lo sforzo già sviluppato per approfondire alcuni aspetti connessi al federalismo finanziario come leva fondamentale per costruire ed affermare l’Europa delle Regioni – ha detto il presidente del Consiglio veneto – ed oggi ci sentiamo in dovere di ampliare l’analisi da noi coordinata ad altri temi che ci competono. Il nostro gruppo di lavoro intende quindi dare nuovo impulso alle proprie iniziative coinvolgendo nei lavori tutti i soggetti regionali portatori di uno spirito federalista di ispirazione europea». In particolare, ha sottolineato Ciambetti, «intendiamo creare network con i membri del Parlamento europeo incoraggiandoli ad agire più efficacemente sulle tematiche federaliste, monitorando le esperienze in atto, approfondendo i casi importanti di espressione popolare, come quello recente della Catalogna».

Tags: