Lessinia, progetto “In volo sulle trincee”

La Grande Guerra nei paesaggi della Lessinia rivive nel progetto divulgativo intitolato “In volo sulle trincee”, proposto dalla Comunità Montana della Lessinia e realizzato dall’Università di Verona, grazie a un finanziamento della Regione Veneto, nell’anno del centenario del primo conflitto mondiale. Il progetto ha portato all’effettuazione di una campagna di riprese di ciascun sito e con il girato sono stati realizzati due video, oltre alla creazione di archivio in cui sono censiti tutti i manufatti militari: strade, trincee, postazioni, caposaldi, caserme, polveriere e ospedali. Sono state così prodotte quattro nuove cartografie tematiche dell’area ed è stato realizzato un modello tridimensionale di un sito (trincee Malga Campolevà) come esempio e proposta di tutela.

L’intero progetto è stato presentato ieri dall’assessore veneto alla cultura, territorio e parchi, Cristiano Corazzari, nello stand della Regione a Fieracavalli di Verona. «Illustrare la storia e la cultura dei territori ricompresi nei nostri parchi – ha detto Corazzari – è uno dei metodi più efficaci per valorizzare questi ambiti che, come ho sempre sottolineato, oltre a essere scrigni di ricchezze naturalistiche, ambientali e paesaggistiche, hanno anche il pregio di conservare preziose testimonianze del vissuto delle genti venete. Queste rilevazioni – ha concluso Corazzari – sono utili anche per implementare la banca dati del territorio e potranno essere proficuamente impiegate per finalità di studio, approfondimento e valutazioni di interesse urbanistico».

Tags: ,

Leggi anche questo