Settimana bianca, tutti i consigli per la guida

Le vacanze natalizie si avvicinano ed è ormai tempo di pensare a come trascorrerle. La scelta più gettonata per staccare la spina e rilassarsi è una bella vacanza in montagna, tra cime innevate, caminetti accessi e deliziosi punch, cioccolate calde senza dimenticare i tipici bombardini. Un viaggio verso il riposo che non deve e non può essere rovinato da incidenti e disagi alla guida. Ecco una serie di consigli per affrontare il viaggio in tranquillità e sicurezza.

I consigli “tecnici”:
Prima di tutto assicuratevi di essere muniti di pneumatici da neve e verificatene le condizioni. Munitevi di liquido antigelo per evitare che il motore subisca danni a causa delle basse temperature. Controllate i tergicristallo, molto sensibili al ghiaccio.
Procuratevi un raschietto per il ghiaccio o una bomboletta di sciogli ghiaccio, dei veri e propri salvavita per sbrinare velocemente vetri e serrature.

I consigli “di guida”:
In queste situazioni, più che mai, è importante rispettare le buone norme di sicurezza. Mantenere una distanza di sicurezza adeguata, moderare la velocità, soprattutto in caso di uso delle catene, e dosare il pedale del freno in caso di ghiaccio su strada.
Il cambio diventa la chiave: in discesa è sufficiente stare in seconda o in terza per controllare l’andatura e per non sollecitare i freni. In salita la regola generale per i motori a benzina è di arrivare ad un minimo di 3.000-3.500 giri mentre per i motori a gasolio 2.000-2.500 prima di cambiare marcia. La regola generale comunque è sempre quella di procedere con prudenza ed accortezza.

Passiamo alla parte calda: le auto con delle performance ottimali in montagna. Abbiamo chiesto al nostro esperto Marauto che ci ha consigliato due modelli.
Il primo è la nuova Ford Kuga della quale si possono spendere solo parole positive. La guida è silenziosa e piacevole con un’ottima ripresa. Il cambio è molto fluido e la tenuta di strada è solida sia sull’asciutto che sul bagnato. La montagna è sicuramente il suo terreno ideale. Con la neve si trova a suo agio, il controllo è estremo e la sicurezza non manca grazie alla trazione integrale AWD. Le salite a pieno carico vengono affrontate in modo fluido e il comportamento della Kuga sui tornanti è sempre preciso e risponde alla perfezione ai comandi di chi guida.

Il secondo nome è Ford Ecosport. Grintosa, divertente senza rinunciare alla sicurezza. Un buon cambio, rapido da manovrare e veloce negli innesti con uno sterzo preciso. Perfetta sugli sterrati e in un percorso montano con una buona tenuta in curva, elevata reattività ed un buon comfort sulle superfici sconnesse. Insomma, è una macchina che trasmette sicurezza. Una chicca è l’EcoBoost, riconosciuta unanimemente e pluripremiata come un’esempio di prestazioni ed efficienza: potente, silenziosa e con consumi ragionevolissimi in rapporto alla potenza.

Due Suv che hanno convinto tutti e che meritano di essere acquistati o, perlomeno, provati!

Contenuto commerciale

Tags:

Leggi anche questo