BpVi, associazione di Zanoni cambia nome

La neonata Associazione, costituita per rappresentare gli interessi di soci e azionisti della Banca Popolare di Vicenza e per sostenere lo sviluppo dell’Istituto di Credito nel territorio, sceglie il nome definitivo e si prepara alla nomina del presidente aprendo la campagna associativa.

«Dopo l’atto costitutivo – commenta il portavoce Andrea Beretta Zanoni – entriamo ora nell’operatività. Il primo passo è la scelta definitiva del nome, che intende valorizzare la storica tradizione bancaria dell’Istituto, ma anche dare un segnale di discontinuità e proiettare lo sviluppo della banca nel lungo periodo: si chiamerà infatti “Futuro 150 – Soci Banca Popolare di Vicenza”. Il secondo passo è l’avvio della campagna associativa: tutti coloro che hanno a cuore il futuro di una Istituzione così importante per il territorio sono invitati a partecipare al progetto». È stata infatti creata una “Segreteria nuovi soci” operativa dal lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 ai seguenti contatti: e-mail – cell. 338-9378844 (Sig.ra Loriana Costa).