Restauro Ponte di Bassano, architetti all’attacco

Il “Gruppo di riferimento territoriale degli architetti e ingegneri di Bassano” torna all’attacco contro il progetto del Comune per il restauro del Ponte degli Alpini. Lo fa scrivendo una lettera al sindaco Riccardo Poletto, protocollata in Comune, in cui è messa sotto accusa la struttura reticolare che secondo la soluzione progettuale scelta dall’amministrazione andrebbe inserita nell’impalcato del monumento.

La funzione della struttura, proposta dal consulente Claudio Modena, sarebbe quella di rendere il ponte antisismico e resistente alle brentane. «Il restauro del ponte dev’essere in linea con quanto concepito dal Palladio e reinterpretato dal Casarotti – scrivono gli archietti e ingegneri contestatori – l’immagine del simbolo cittadino va salvaguardata: è consolidata e conosciuta in tutto il mondo». «Ho ricevuto la lettera – conferma Poletto al Corriere del Veneto – arriva da professionisti del territorio, convinti che la nostra soluzione snaturi l’idea palladiana. Ma non è così».

Tags: ,

Leggi anche questo