Santorso (Vi), inaugurata la Fondazione fratelli Rosselli

Nasce la sezione veneta della Fondazione circolo fratelli Rosselli, che è stata costituita ieri presso la “Casa del Custode” di Villa Rossi a Santorso (Vicenza) con la partecipazione del presidente, l’onorevole Valdo Spini. La Fondazione Circolo fratelli Rosselli si pone lo scopo di studiare, approfondire, e dibattere i principali problemi culturali, politici, economici e sociologici che interessano la società moderna. Inoltre vuole collegare la riflessione politico culturale di oggi al pensiero liberal–socialista, ai valori e agli insegnamenti di due figure emblematiche del pensiero e dell’azione antifascista quali sono stati Nello e Carlo Rosselli, entrambi assassinati in Francia su mandato di Mussolini e Galeazzo Ciano.

L’associazione veneta «si propone di diventare un punto di riferimento regionale per lo studio e la divulgazione di tutte tematiche che hanno bisogno di uscire dal contingente e ricercare – si legge in una nota diramata dalla Fondazione – anche in ragione dell’evoluzione socioeconomica che ha interessato in questi anni la popolazione veneta, i percorsi di una nuova e più consapevole convivenza civile, anche in presenza di popolazioni provenienti da diversi Paesi e portatori di differenti culture».