Variati: «Provincia in default con legge Stabilità»

«Se la legge di Stabilità non verrà modificata la Provincia di Vicenza, pur virtuosa, rischia il fallimento». Il presidente della Provincia e dell’Upi, nonchè sindaco di Vicenza Achille Variati lancia un grido d’allarme: «alle condizioni attuali – ha spiegato al Giornale di Vicenza Variati – il bilancio di previsione 2016 presenta un disavanzo di 12,7 milioni di euro e non è pertanto in grado di garantire neppure i servizi essenziali». Da ciò nasce la decisione di scrivere ai parlamentari vicentini. «Vicenza ha bisogno del vostro sostegno. I vicentini ne hanno bisogno, per continuare a viaggiare su strade sicure e per garantire un’adeguata formazione ai nostri ragazzi».

Perchè queste sono le competenze fondamentali della Provicia: la manutenzione delle strade e degli edifici scolastici, oltre alla difesa del suolo. Variati quindi ha sottolineato che non si tratta di una battaglia per poltrone o privilegi della casta: «dopo la riforma Delrio il costo della politica è pari a zero: la Provincia è diventata la “casa” dei sindaci, che per il loro impegno in questo contesto percepiscono zero quattrini. Tutti i soldi vengono investiti in servizi».

Tags: ,