Come sopravvivere ai…SALDI!

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Saldi: uno dei periodi più attesi dell’anno, soprattutto per le donne, ha avuto inizio! Una vera e propria lotta di astuzia e velocità tra occasioni d’acquisto a colpi di percentuali di sconto. Ecco alcuni consigli per uscirne vive, vittoriose e con il capo tanto amato nell’armadio a pochi soldi ripetendovi il magico mantra “minima spesa, massima resa”.

Regola n. 1
Avventuratevi da sole. Amica del cuore, mamme, sorelle o (peggio ancora) il fidanzato sono solo delle distrazioni: rimanete concentrate e non sprecate energie e tempo prezioso.

Regola n. 2
Assolutamente vietato pensare “Non sono convinta ma per quello che costa…”. Se partite da questo presupposto lasciate nello scaffale l’oggetto in questione perchè sarà l’ennesimo capo che rimarrà in fondo al cassetto.

Regola n. 3
Si agli accessori e ai capi pass-par-tout. Sono gli oggetti che solitamente vengono scontati più facilmente ed è molto difficile sbagliare.

Ed arriviamo all’ultima ma più importante regola: studiare un piano d’attacco efficace.
Avere le idee chiare su ciò che andrà la prossima stagione è la strategia giusta. Il 2016 sarà l’anno delle frange! Mentre continueranno ad essere di moda il bianco, le righe e il lurex. Non puntate su fiori, color marsala e pantaloni cropped: cose passate. Brutte notizie anche per le amanti del nero: il colore invecchia e non è di moda. Le uniche eccezioni sono i tubini o i pantaloni eleganti.

Non lasciatevi scappare i saldi al Centro Commerciale Palladio. Fino al 29 febbraio occasioni da non perdere con capi, accessori, elettronica e cosmesi esclusivi delle ultime collezioni!

1052156_521126634714103_7458788255419094828_o

 

Contenuto commerciale

 

Leggi anche questo

  • Violettina

    le regole da seguire assolutamente!io prima scelgo qualcosa che mi piace su https://stileo.it/saldi poi vedo dove posso comprarlo,se il negozio e’ anche in citta’ vado a vedere e provare questo capo, poi ho tempo da decidere.Se non sono tanto convinta prendo qualche giorno per pensare e se voglio questo capo lo prendo – ecco la mia regola.