Minacce morte a sindaco Este, Anci: atto grave

Anci Veneto condanna con fermezza le minacce di morte a Giancarlo Piva, sindaco di Este, e dichiara solidarietà al primo cittadino. «Si tratta di un atto di una gravità estrema, da condannare con fermezza – dichiara la presidente di Anci Veneto, Maria Rosa Pavanello (foto) -. Un amministratore comunale può essere criticato nelle scelte, ma in modo trasparente e nei luoghi e tempi dovuti. Certamente, non con minacce anonime per ostacolarne l’adempimento dei propri doveri».

«Inoltre, se il probabile movente è il processo di fusione avviato tra Este e il vicino Comune di Ospedaletto Euganeo, come sospetta il collega, si tratta di un atto ancora più grave perché lo stesso processo nasce da un percorso condiviso in più occasioni con la cittadinanza. Attendiamo che le indagini facciano il loro corso e restiamo vicini a Piva e alla sua famiglia». Il caso delle intimidazioni al sindaco di Este si verifica a pochi giorni di distanza da quello di San Pietro Mussolino per cui l’Anci regionale ha già espresso la sua vicinanza.

Tags: ,