Autonomia, Zaia: «tra due mesi pronto referendum»

«Il Governo parla di federalismo, ma nel frattempo introduce la supremazia statale contro le Regioni. Altro che autonomia». Lo ha dichiarato Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, rispondendo da “Rete Veneta” al sottosegretario Gianclaudio Bressa, in tema di autonomia. «Bressa invita il Veneto a chiedere, ebbene, noi lo facciamo da 10 anni, ma non abbiamo ricevuto nessuna risposta – ha aggiunto Zaia – anche se non c’è nessuna legge che vieta al Governo di concedere forme di autonomia alle Regioni. Al contrario, il Governo sta varando una riforma costituzionale che aumenta il centralismo statale».

Zaia intanto ha confermato che «questo sarà l’anno del referendum sull’autonomia della Regione. Il governo non avrà più alibi e invito già da oggi i veneti a recarsi numerosi alle urne». «Entro 2 mesi – ha spiegato il presidente – sarà pronto il progetto per il referendum consultivo. Voglio che sia una consultazione legale, regolare, che avvenga nelle stesse sedi delle normali elezioni».