Automobili, boom vendite anche in Veneto

Una crescita del 15,56 per cento è quanto registrato dal mercato delle concessionarie automobilistiche del Veneto per l’anno appena concluso. Con la previsione, inoltre, di continuare a crescere anche nel 2016. Questo il dato presentato dalla ripartizione automobilistica della Confcommercio del Veneto.  «Va evidenziato – ha spiegato Giorgio Sina, presidente del Gruppo Auto Moto di Confcommercio Veneto, al Corriere del Veneto – che il mercato si è ripreso particolarmente nei segmenti “A” e “B”, cioè nelle utilitarie che, da sole, coprono il 50% delle vendite. Contestualmente, però, abbiamo assistito anche a una ripresa di interesse delle automobili più grandi e che negli anni scorsi erano state poste più in disparte».

Sono state 121 mila le immatricolazioni totali in Veneto nel 2015, con incrementi spalmati su tutto il territorio regionale col primato di Belluno (+22,75%), peraltro in linea con la tendenza nazionale che registra un +15,8%. «È un buon segnale che aiuta – prosegue Sina – ma ricordiamoci le forti promozioni di tutte le case e, soprattutto, che c’era una clientela piuttosto ampia che attendeva da anni di poter cambiare veicolo sobbarcandosi nel frattempo spese sempre più ingenti per la manutenzione di quello vecchio».

Tags: